FORUM

Forum italiano dedicato a PC-Crash e alla ricostruzione dei sinistri stradali.

PC Crash Backward simulation

  • Giuseppe De Angelis
  • Avatar di Giuseppe De Angelis Autore della discussione
  • Offline
  • Contributore Assiduo
  • Contributore Assiduo
  • Messaggi: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 2

Giuseppe De Angelis ha creato la discussione PC Crash Backward simulation

Buongiorno Utenti Pc Crash ,
volevo sottoporvi un tema più volte discusso sulla backward simulation in PC Cash "Kinematic follow path backwards" pag.139. User Manual.
E' ben chiaramente scritto nel manuale che i valori di velocità (post urto) sono calcolate sulle predeterminate traiettorie definite mentre le velocità all'urto (pre impact) vengono calcolate con il metodo della QdM attraverso tre modalità:
1) Momentum backwards
2) EES backwards
3) Momentum/MOM backwards
Purtroppo i tre metodi NON vengono dettagliatamente descritti nella parte del Technical Manual di Pc crash lasciando all'utilizzatore la scelta !. Cambiando le modalità sopra descritte, ahimé, le velocità pre urto cambiano !
Qualcuno ha già avuto il modo di approfondire in maniera dettagliata le singole voci e può dare dei suggerimento sul metodo da impiegare ?
Si potrebbe avere una spiegazione dalla DSD del metodo nella parte Technical Manual di Pc crash ?
Io sono personalmente legato al calcolo manuale con la QdM che ovviamente ha i limiti per la definizione degli angoli di uscita/ingresso all’urto ipotizzati e trovo interessante le soluzioni ottenute con un metodo Montecarlo per la stima delle velocità all’urto facendo variare in un range definito l’angolo di uscita e di ingresso all’urto (metodo descritto nel manuale del Prof. Vangi).
Il metodo di ottimizzazione con algoritmo genetico di Pc crash è utilizzabile anche con la Backward simulation?
Un piccolo tutorial sul tema sarebbe interessante per la community di Pc Crash
Grazie
Giuseppe
#197

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Francesco Del Cesta
  • Avatar di Francesco Del Cesta
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • Messaggi: 89
  • Ringraziamenti ricevuti 37

Francesco Del Cesta ha risposto alla discussione PC Crash Backward simulation

Ciao Giuseppe,
parto dalla fine. Relativamente al tutorial sì sicuramente dovrò farne uno ma al momento ne ho altri più urgenti in programma.
Personalmente non amo la ricostruzione backward perché praticamente puoi far tornare quasi quello che vuoi.
Fatta questa premessa, trovi una breve descrizione della ricostruzione backward qui sul sito a questo link:
Descrizione ricostruzione backward

Purtroppo i tre metodi NON vengono dettagliatamente descritti nella parte del Technical Manual di Pc crash lasciando all'utilizzatore la scelta !. Cambiando le modalità sopra descritte, ahimé, le velocità pre urto cambiano !
Qualcuno ha già avuto il modo di approfondire in maniera dettagliata le singole voci e può dare dei suggerimento sul metodo da impiegare ?


I primi due metodi (momentum e EES) sono la classica risoluzione a due gradi di libertà:
  1. il primo metodo è quello delle direzioni conosciute, quindi:
    • legge:
      • le direzioni pre e post urto che hai impostato
      • le velocità post-urto da "Kinematic follow path backwards"
    • e ti restituisce le velocità pre-urto e gli EES
  2. il secondo metodo invece:
    • ha come ingressi
      • le velocità post-urto
      • le direzioni post-urto
      • UNA SOLA delle direzioni pre-urto
      • entrambi i valori di EES
    • e ti restituisce poi:
      • entrambe le velocità pre-urto
      • la direzione pre-urto mancante (che devi controllare essere compatibile con quella da te supposta)
Fra i due metodi è sicuramente più affidabile il secondo perché meno soggetto alla variazione dei parametri (perché fissando gli EES fissi in pratica l'80%-90% dell'energia del sistema, quindi anche se vari le direzioni e le velocità post-urto poco variano le velocità). E' però comunque limitato dal fatto che:
  • stimare precisamente gli EES è come sempre difficilissimo (hai sempre 5-10 km/h di incertezza se ti va bene)
  • in realtà quando fornisci gli EES dovresti includere all'interno del valore di EES anche la parte di energia rotazionale post-urto, altrimenti ottieni velocità pre-urto sottostimate. ma di nuovo la vedo dura stimare tale energia (nel metodo delle direzioni conosciute hai invece il problema "opposto", cioè che sovrastimi sempre gli EES poiché ti includono anche l'energia rotazionale)

Il terzo metodo è invece la ricostruzione backward a 3 gradi di libertà, in cui vengono inserite nei conteggi anche le velocità angolari post-urto e in cui devi te manualmente indicare il punto di impatto (che non esiste nei due metodi precedenti).

Spero di essermi spiegato chiaramente. Per altre domande non esitare a chiedere.
Francesco
#198

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Giuseppe De Angelis
  • Avatar di Giuseppe De Angelis Autore della discussione
  • Offline
  • Contributore Assiduo
  • Contributore Assiduo
  • Messaggi: 15
  • Ringraziamenti ricevuti 2

Giuseppe De Angelis ha risposto alla discussione PC Crash Backward simulation

Buongiorno Francesco

grazie per il riferimento inviato e per il dettaglio delle informazioni condivise .
Al momento tutto chiaro ... farò un esercizio by hand e vediamo se tutto torna ....
Ultima cosa : In merito alla possibilità di usare l'ottimizzatore di Pc crash con algoritmo genetico/Montecarlo per la Backward simulation? E' fattibile ? Pensavo qualcosa di simile al Pro Impact ...
Grazie per il prezioso feed back... in attesa di un tutorial :)
Giuseppe
#199

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • Francesco Del Cesta
  • Avatar di Francesco Del Cesta
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • Messaggi: 89
  • Ringraziamenti ricevuti 37

Francesco Del Cesta ha risposto alla discussione PC Crash Backward simulation

Ciao Giuseppe,
no non vi è alcuna procedura di ottimizzazione per la simulazione backward.
Anche perché come ti dicevo con la simulazione backward puoi trovare soluzioni ottimizzate (quindi matematicamente corrette sia per EES che per gli altri parametri) ma che fisicamente non sono possibili (cioè in avanti non riesci a simularle).

Nel corso sul confronto fra le ricostruzioni backward e quelle forward faccio proprio un caso del genere, che a ritroso torna benissimo e in avanti è impossibile, perché il PPU è completamente sbagliato. Messo il PU giusto in avanti torna benissimo (e anche a mano ovviamente).

Quindi non sono molto favorevole alle simulazioni back in PC-Crash (anzi sono tentato di dire a Moser di togliere proprio il modulo back).

Francesco
#200

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

× Clicca sul pulsante Ricerca  qui a sinistra per ricercare rapidamente un argomento di interesse
Seleziona un Argomento per accedere rapidamente ai relativi post:
Tempo creazione pagina: 0.637 secondi
Powered by Forum Kunena