Elenco dei Corsi

Tutorial e altri contenuti per l'utilizzo del programma

La verifica delle ricostruzioni tradizionali con l'utilizzo di PC-Crash

Iscrizioni concluse

Il corso è organizzato assieme alla Fondazione dell'Ordine degli Ingegneri di Torino (FOIT).

Il corso si colloca all'interno dei programmi di formazione teorici per l'avviamento alla ricostruzione degli incidenti stradali con i software di simulazione.

La verifica delle ricostruzioni tradizionali con l'utilizzo dei software di ricostruzione

Il modulo in oggetto, è incentrato sull'analisi critica degli approcci manuali alla ricostruzione di un sinistro, i cosidetti "approcci a ritroso", basati sui presupposti della conoscenza delle traiettorie post-urto dei mezzi e della conoscenza delle loro direzioni pre-urto.

Nel corso verranno analizzati 3 casi reali. Per ogni caso sarà realizzata la planimetria in scala dello stato del luogo dopo il sinistro (posizioni di quiete e tracce al suolo) e sarà effettuato la ricostruzione del sinistro con la classica analisi a ritroso, sia utilizzando una tabella excel, sia utilizzando il modulo dedicato all'interno del software PC-Crash.

Durante la risoluzione dei casi, verranno mostrate tutte le criticità dell'approccio classico, discutendo in particolare le problematiche legate a:

  • identificazione del punto d'urto sul piano viabile per il calcolo della distanza percorsa dai mezzi dopo l'urto;
  • individuazione delle direzioni pre-urto;
  • sensibilità dei conteggi ai coefficienti di frenata post-urto;
  • individuazione delle direzioni pre e post urto e sensibilità del sistema alle loro variazioni;
  • analisi degli errori ed individuazione degli errori.

Dopo l'analisi delle varie criticità, sarà introdotta, in termini generali, la risoluzione dei sinistri stradali utilizzando gli "approcci in avanti", resi possibili dai software di simulazione. Verrà fornita una breve panoramica dello sviluppo storico di tali approcci e ne verrà introdotta la metodologia di lavoro.

Facendo riferimento ai casi prima discussi, verrà mostrato come l'utilizzo dei software in avanti consenta di ridurre le incertezze di ricostruzione e di effettuare una più accurata analisi degli errori. Infine, si discuterà come sia possibile confrontare i risultati della simulazione con le risultanze dei calcoli manuali, in modo da poter verificare la bontà delle soluzioni proposte dal software.

Il corso sarà sviluppato in una unica giornata, per una durata prevista di circa 8 ore.

CONTENUTI DEL CORSO
  • Rappresentazione della planimetria in scala di casi reali:
    • acquisizione dell'immagine satellitare del luogo del sinistro;
    • definizione dei capisaldi
    • riportare in scala le misurazioni dei verbalizzanti
    • individuazione e correzione di possibili errori:
      • breve introduzione alle possibili fonti di errore;
      • utilizzo delle fotografie per il corretto posizionamento dei veicoli;
      • Utilizzo dei dati tecnici dei veicoli;
      • procedure iterative di correzione degli errori;
    • Utilizzo del CAD avanzato: rappresentazione tridimensionale della scena e delle deformazioni ai veicoli;
  • Ricostruzione classica:
    • presupposti della ricostruzione classica;
    • determinazione del punto d'urto sul piano viabile;
    • determinazione delle traiettorie post-urto e delle distanze percorse dopo l'urto;
    • analisi delle direzioni pre-urto;
    • analisi delle incertezze, criticità ed errori.
  • Ricostruzione in avanti:
    • breve introduzione storica e software;
    • panoramica generale ed applicazione;
    • parametri fondamentali;
    • applicazione ai casi precedentemente discussi.

ATTENZIONE

Si invitano i partecipanti a portare un proprio personal computer.
Requisiti minimi:
processore intel i3
4GB di RAM
Scheda video dedicata
20GB di spazio libero su disco
mouse
software Excel versione dal 2007 in poi

Le iscrizioni possono essere effettuate direttamente dal sito web della fondazione, accedendo al seguente link: ISCRIZIONE

Dettagli

Data evento Venerdì 14 Dicembre 2018 - Ore 09:00
Fine evento Venerdì 14 Dicembre 2018 - Ore 18:00
Data inizio iscrizioni Martedì 05 Giugno 2018
Capacità ricettiva 40
Disponibili 40
Chiusura iscrizioni Giovedì 13 Dicembre 2018
Costo/Pers. (iva esclusa) €160,00
Numero di Ore 8
Luogo
FOIT Torino
Via Giovanni Giolitti, 1,
Torino - FOIT Torino

Crediti Formativi

Ordine degli IngegneriCollegio dei Periti IndustrialiCollegio dei GeometriSoci AICISSoci ASAIS EVU-Italia
8---2

Relatori

Dati Biografia
Ing. Francesco Del Cesta
Visualizza il Profilo
Sito Web
Si occupa di ricostruzione di incidenti stradali sin dal 2002, come apprendista nello dello Studio del padre, Andrea Del Cesta. E' referente in Italia per il software PC-Crash e per il sistema CDR Bosch. Professionalmente, opera come consulente tecnico forense e come formatore per esperti del settore e per forze di polizia. E' iscritto ad ASAIS-EVU Italia, country group italiano della associazione europea di ricostruttori di incidenti stradali EVU.
Iscrizioni concluse

Informazioni Sede - FOIT Torino

La Fondazione dell'Ordine degli Ingegneri della provincia di Torino, spesso indicata come FOIT, è un ente no-profit creato dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino nel 2001.

Sito web: https://www.foit.it/

€160,00 40

Mappa località


Iscrizioni concluse