Il Blog di PC-Crash.it

Benvenuto nel nostro blog specialistico dedicato alla ricostruzione degli incidenti stradali e all'analisi forense in generale.

Il nuovo guardrail centrale salva-motociclisti ha superato i Test!

Il nuovo guardrail centrale salva-motociclisti ha superato i Test!

Le nuove barriere centrali, sviluppate da ANAS al fine di ridurre la mortalità degli incidenti con motocicli, dopo un'anno dalla loro introduzione hanno permesso di migliorare notevolmente il livello di sicurezza dei motociclisti sulle strade italiane. Ad un anno dalla loro introduzione (nel 2017), è stata riscontrata una netta riduzione del numero di incidenti mortali in moto, nei tratti in cui sono stati installati, pari al 18%.


Dopo le barriere salvavita solitamente poste sui lati esterni delle strade, ne potranno presto essere installate di nuove anche all'interno (finora ostacolate principalmente dagli spazi solitamente ridotti a sinistra della carreggiata).

L'efficacia di tali  protezioni centrali, sviluppate da ANAS, è stata verificata mediante un crash-test effettuato sulla nuova barriera spartitraffico centrale (di tipo continuo e con un dispositivo per la tutela dei motociclisti), il quale ha avuto esito positivo. Il test (il quale ha confermato il corretto comportamento del dispositivo di ritenuta) ha avuto luogo sulla pista di CSI a Bollate (MI), ed è stato svolto lanciando un mezzo dal peso di 38 tonnellate contro la barriera, alla velocità di 65 km/h e con un angolo all'urto di 20°.

L'Anas finora li ha installati lungo 250 chilometri di strade e autostrade in Italia. In questi tratti, confrontando il primo semestre 2017, emerge che seppur nel primo semestre del 2018 gli incidenti in generale siano cresciuti del 20% (e quelli su moto addirittura raddoppiati dal 2 al 4%), quelli mortali su auto non sono aumentati e quelli su moto sono diminuiti del 18%. Ciò, appunto, grazie al dispositivo applicato appositamente per proteggere i motociclisti nell'urto contro i paletti di sostegno dei guardrail.


L'articolo completo, riportato sul sito di Quattroruote, è disponibile al seguente Link

Nuovi Tutorial PC-Crash - Multibody e simulazioni
The Manual of Collision Scene Evidence: Traduzione...
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Sei già un Utente? Clicca qui per accedere
Ospite
Giovedì, 22 Agosto 2019

Cerca nel blog

Più Letti