Il Blog di PC-Crash.it

Benvenuto nel nostro blog specialistico dedicato alla ricostruzione degli incidenti stradali e all'analisi forense in generale.

Sicurezza passiva: le innovative cinture adattabili di ZF

Sicurezza passiva: le innovative cinture adattabili di ZF
Nel presente articolo, tratto dal sito del Press Center di ZF, sono illustrate le principali caratteristiche del sistema di cinture di sicurezza adattabili di ZF, il quale promette di incrementare sensibilmente la sicurezza a bordo, grazie alla possibilità di adeguare le azioni esercitate sugli occupanti in funzione delle effettive caratteristiche fisiche degli stessi.

Nei moderni sistemi di ritenuta, in grado di garantire tempi di intervento estremamente ridotti, nel caso di una collisione imminente la cintura viene inizialmente tesa tramite un certo pretensionamento. Dopodichè, a seguito dell'impatto, l'occupante viene rallentato in modo mirato e indirizzato verso l'airbag. Detti sistemi, tuttavia, si basano solitamente su soggetti di prova rappresentativi e standardizzati (manichini).


Pertanto, al fine di garantire una maggiore flessibilità rispetto alla variabilità delle caratteristiche degli occupanti, ZF ha sviluppato un particolare limitatore di carico multistadio (denominato MSLL, ovvero Multi-Stage Load Limiter), in grado di calibrare in maniera più accurata le azioni di trattenuta esercitate dalle cinture durante l'intero corso dell'incidente, determinandole in funzione delle effettive caratteristiche antropometriche di conducente e passeggeri.

A tal proposito, al fine di ottenere una calibrazione quanto più precisa delle azioni esercitate della cintura, ZF prevede in futuro di poter implementare un più ampio sistema di registrazione sensoriale dell'abitacolo, abbinando l'uso dei sensori delle cinture ad informazioni provenienti da telecamere interne e da sensori esterni (ad esempio, al fine di ottimizzare il funzionamento del sistema in relazione all'effettiva posizione assunta dall'occupante entro l'abitacolo, oltre che alla direzione dell'urto rispetto al veicolo).


Di seguito il link dell'articolo completo, tratto dal sito del Press Center di ZF.
Nuove funzioni di PC-Crash 15.0
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Sei già un Utente? Clicca qui per accedere
Ospite
Mercoledì, 17 Aprile 2024

Cerca nel blog

Di tutto un po'

Più Letti