Il Blog di PC-Crash.it

Benvenuto nel nostro blog specialistico dedicato alla ricostruzione degli incidenti stradali e all'analisi forense in generale.

Guida automatica - una prospettiva concreta?

Guida automatica - una prospettiva concreta?

I sistemi di sicurezza attivi (ADAS) rappresentano ad oggi il primo esempio di automazione alla guida, consentendo al veicolo di compiere azioni in conto del conducente. Anche se ad oggi il conducente è comunque un elemento imprescindibile, cosa accadrà nei prossimi anni?

Lo sviluppo dei sistemi di guida automatica è stato programmato secondo una scala evolutiva a livelli, al crescere dei quali aumenta l'autonomia del veicolo rispetto al ruolo del conducente.

I sistemi ADAS ad oggi disponibili rappresentano il primo livello nel processo di automazione: questi sistemi intervengono solo in caso di pericolo imminente, effettuando azioni rivolte a correggere il moto del veicolo in senso laterale e/o longitudinale. In ogni caso, il conducente è sempre tenuto a mantenere il controllo del veicolo.

La mappa dell'automazione

Mappa dell'automazione

Livello 2 ("Partial Automation"): si avrà il primo significativo cambiamento nel ruolo del conducente. Da una funzione di controllo del veicolo si passerà ad un ruolo di supervisione costante del "comportamento" della vettura. Si avrà quindi una inversione di ruoli fra conducente e automobile.

Le funzioni di guida saranno delegate al sistema di guida automatica (AD), ma il conducente rimarrà comunque il responsabile da un punto di vista legale (non sarà possibile scaricare la responsabilità di un sinistro sul AD).
------------------------------------------------------
Livello 3 ("Conditional Automation"): Il conducente potrà togliere le mani dal volante e i piedi dai pedali, dedicandosi ad altre attività (potremo "finalmente" usare il cellulare alla guida?). Il conducente non dovrà quindi supervisionare costantemente il funzionamento del veicolo, e dovrà intervenire attivamente solo nel caso in cui il sistema AD raggiunga i limiti delle proprie funzionalità. Questo ovviamente aprirà importanti questioni da un punto di vista legale: il sinistro è avvenuto mentre il veicolo aveva il controllo o mentre il conducente operava attivamente? Il conducente ha risposto prontamente ad una eventuale richiesta di intervento da parte dell'AD? Domande a cui i tecnici saranno chiamati a rispondere.
------------------------------------------------------
Livelli 4 e 5 ("High Automation" e "Full Automation" ): con il sopraggiungere dei livelli 4 e 5 l'autoveicolo sarà completamente autonomo, sollevando di fatto il conducente da ogni azione alla guida.

​Testo e immagini tratte da: "Event Data Recorder (EDR) for Automated Driving", Andreas Forster, Christian Kuhrt, Bardo Peters Continental, Division Chassis & Safety Business Unit Passive Safety & Sensorics, Proceedings of 2016 EVU Conference

Primi passi per usare PC-CRASH - Modulo 3 a Scisci...
Convegno AICIS - Danni meccanici da carburante inq...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Sei già un Utente? Clicca qui per accedere
Ospite
Venerdì, 26 Aprile 2019

Cerca nel blog

Più Letti