Il Blog di PC-Crash.it

Benvenuto nel nostro blog specialistico dedicato alla ricostruzione degli incidenti stradali e all'analisi forense in generale.

Comportamento di guida dei conducenti: interessante studio sui tempi di osservazione

Comportamento di guida dei conducenti: interessante studio sui tempi di osservazione

In occasione della conferenza EVU Europa 2019 di Barcellona è stato presentato un interessante studio sul comportamento di guida dei conducenti con particolare riguardo ai tempi mediamente impiegati per osservare un oggetto, cioè su quanto tempo viene dedicato ad osservare un oggetto stradale prima di riconoscerlo. La conoscenza di questi dati può essere di grande ausilio al tecnico, nel momento in cui deve valutare la condotta di guida di un soggetto coinvolto in un sinistro stradale (ad esempio per valutare quanto tempo prima di un sorpasso il conducente può aver guardato nello specchietto retrovisore).


La ricerca è stata effettuata dall'Università tecnologica di Brno, utilizzando un veicolo equipaggiato con eye-tracking e con strumenti per l'elettromiografica, al fine di valutare precisamente i tempi di attivazione muscolare. In questo modo è stato possibile analizzare con accuratezza i tempi di reazione e la loro variazione in funzione del carico cognitivo.

Come risultato di questo primo interessante studio, sono stati analizzati i tempi medi di osservazione per:

  • la verifica della presenza di veicoli dietro di sè, prima di effettuare un sorpasso o cambiare corsia;
  • l'analisi della segnaletica verticale;
  • l'analisi della segnaletica orizzontale;
  • la visione dei cartelli pubblicitari a lato strada.

Il titolo originale dell'articolo è: "Driver behavior measured by eyetracking, acquisition of biosignals and vehicle data in regular road trafic", a firma di: Katerina Bucsuhézy, Marek Semela, Michal Belék, Veronika Svozilové, Martin Bilik, Ivo Stéha, Pavel Maxera, Robert Kledus, Ales Vémola

Il testo integrale dell'articolo è disponibile per il download per i soci EVU Europa (iscritti al Country Group italiano, ASAIS-EVU Italia), tramite questo link (è necessario fare il login con le proprie credenziali europee). Nel sito web italiano di ASAIS-EVU Italia è invece disponibile l'abstract tradotto in italiano all'interno della sezione Documenti (qui il link diretto).

CDR Bosch e nuvole di punti: combinazione vincente...
Iniziano i lavori del 29esimo Convegno EVU Europa

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Sei già un Utente? Clicca qui per accedere
Ospite
Venerdì, 07 Ottobre 2022

Cerca nel blog

Di tutto un po'

Più Letti